Home page > Discografia > Sicilia > Abballati, abballati, abballati (Ballate, ballate, ballate)

Abballati, abballati, abballati (Ballate, ballate, ballate)

Cliccate qui per ascoltare e scaricare i nostri single dappertutto sulle piattaforme di distribuzione e le web-radio ...
E’ un canto con origini molto antiche, probabilmente anche con un influsso arabo; è presente, in innumerevoli varianti, in tutta la Sicilia, e in Calabria meridionale (che linguisticamente è praticamente siciliana); abbiamo trovato traccia dello stesso nucleo di testo anche in alcuni canti del Salento.

Tra le versioni incise degne di nota, quella fondamentale di Otello Profazio ("Abballati e bballati, fimmini schetti e maritati...") e quella di Roberto Alagna, in stile ovviamente lirico ("Abballati, abballati...").

La nostra versione è stata raccolta nel ragusano, ed è più moderna - il ritmo è diverso, la melodia in parte anche, e l’incipit ha generato una terza ripetizione: "Abbballati abballati abballati".


Testo :

Abballati abballati abballati, fimmini schetti e maritati
E su nn’abballati bonu, nun vi cantu e nun vi sonu.
Abballati abballati abballati, fimmini schetti e maritati
E su nn’abballati pulitu, cci lu ricu a lu vosru zitu.

Abballati abballati abballati ...

’Mpari Clementi, ’mpari Clementi, unni trasiti vui, ci lassu i renti;
’Mpari Nanti, ’mpari Nanti, nuiautri ci’a sunamu, e tu ci’a canti...
’Mpari Peppi, ’mpari Peppi, vi pigghiu la misura di li scarpi;
’Mpari Natu, ’mpari Natu, attentu ca rrumpiti lu mattunatu!

Sciù, sciù sciù, quanti fimmini ca ci su’
Sciù, sciù sciù, quanti masculi ca ci su’

Ci nn’è quattro scrafazzati, ni facemu che i patati;
Ci nn’è quattro ammaccadeddi, ni facemu che i piseddi;
N’autri quattru cu l’acitu, cu li sardi a beccaficu;
N’autra pocu nun vo ricu, quanti fimmini ca ci su.

E ballati compari Nateddhu, e vui compari cu ’u tambureddu
E ballati compari Nateddhu, e vui faciti sempri accussì
Iu si ballu nu’ stancu mai, e mi scordu de li me’ guai,
ora sì ca me li scordu ...

Abballati abballati abballati ...

Traduzione

Ballate ballate ballate, donne nubili e donne sposate
E se non ballate bene, non vi canto e non vi suono.
Ballate ballate ballate, donne nubili e donne sposate
E se non ballate in modo pulito, lo dico al vostro fidanzato.

Ballate ballate ballate...

Compare Clemente, Compare Clemente, dove entrate voi, ci lascio i denti;
Compare Nanti, Compare Nanti, noi ce la suoniamo, e tu ce la canti...
Compare Peppi, Compare Peppi, vi prendo la misura delle scarpe
Compare Natu, Compare Natu, attento che rompete il mattonato!

Sciù, sciù sciù, quante femmine che ci sono!
Sciù, sciù sciù, quanti maschi che ci sono!

Ce ne sono quattro schiacciati, li facciamo con le patate;
Ce ne sono quattro ammaccati, li facciamo con i piselli;
Altri quattro con l’aceto, con le sarde a beccafico;
Un altro poco non vi dico, quante femmine che ci sono.

E ballate compare Nateddhu, e voi compare col tamburello
E ballate compare Nateddhu, e voi fate sempre così
Io se ballo non mi stanco mai, e mi scordo dei miei guai,
ora sì che me li scordo...